Evanescent Coupling?

L’evanescent coupling (letteralmente: accoppiamento evanescente) è un effetto mediante il quale è possibile realizzare un trasferimento di energia, nella fattispecie onde elettromagnetiche, sfruttando i campi magnetici evanescenti, ovvero campi il cui effetto decade in modo esponenziale alla distanza dall’origine del campo stesso. Per far sì che ciò accada è necessario utilizzare delle “guide d’onda”, ovvero delle stutture che permettono di veicolare e delimitare un campo elettromagnetico, e posizionarle in modo ravvicinato tra loro, in modo tale che il campo magnetico proprio di una guida non decada in modo marcato in prossimità dell’altra guida.

e allora?

allora c’è che un gruppo di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology, guidato dal professor Marin Soljacic, sta studiando un particolare metodo che basandosi sul principio della “evanescent coupling” possa permettere di realizzare dispositivi in grado di alimentare e alimentarsi senza vincoli “wired”.

in poche parole un sistema in grado di distribuire corrente elettrica senza cavi.

approfondimenti qui [NewScientistTech.com]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: