La privacy non esiste

NEW YORK – “La privacy non esiste”. Ancor prima di riuscire a
dirlo e a documentarlo, Steven Rambam è però finito in manette. Il
titolare, nonchè amministratore delegato della Pollorium Inc., la più
grande compagnia statunitense privata di investigazioni on-line, stava
per salire sul palco della Hope hacker conference, aprire il
suo pc e presentare le 500 pagine con i suoi risultati. A questo punto,
però, quattro agenti dell’Fbi, con tanta discrezione quanta efficacia,
lo hanno accompagnato sottobraccio all’uscita e lo hanno arrestato.

Leggi qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: